Pubblicati da Monica Mandico

, ,

WEBINAR: CESSIONE IN BLOCCO DEI CREDITI EX ART. 58 T.U.B. E IL LIMITE DI FINANZIABILITÀ NEL MUTUO FONDIARIO LA TUTELA DEL CREDITORE E DEL DEBITORE

CESSIONE IN BLOCCO DEI CREDITI EX ART. 58 T.U.B. E IL LIMITE DI FINANZIABILITÀ NEL MUTUO FONDIARIO LA TUTELA DEL CREDITORE E DEL DEBITORE Piattaforma Zoom 05 MAGGIO 2022 Ore 15,00 alle 18,00 Evento presentato da: Verifica limite di finanziabilità – VLF e Sportello Sociale Anticrisi Dott.ssa Rossella Pezzella Giudice Tribunale di Cassino Dott. Davide […]

, ,

Tribunale di Arezzo: accolta l’opposizione sotto il profilo della nullità del precetto, per violazione dell’art. 479 c.p.c., per mancata notifica del titolo costituito da mutuo fondiario.

Il Tribunale di Arezzo nella causa di opposizione agli atti esecutivi ha accolto l’atto di opposizione all’atto di precetto notificato dalla Banca cedente. Nelle more del giudizio spiegava atto di intervento l’istituto di credito ******** ai sensi e per gli effetti dell’articolo 111 c.p.c., nella sua qualità di cessionaria. Il tribunale ha accolto l’opposizione sotto […]

, ,

Sentenza Tribunale di Aosta n. 96/2022: accolta l’eccezione preliminare di parte attrice sulla carenza di legittimità sostanziale della cessionaria, dichiarando nullo il precetto notificato dalla Banca

Sentenza Tribunale di Aosta n. 96/2022 Nella causa di opposizione ex art. 615 c.p.c., il Tribunale di Aosta accoglie l’eccezione preliminare di parte attrice sulla carenza di legittimità sostanziale della cessionaria, dichiarando nullo il precetto notificato dalla Banca. Il giudice dichiara non provato il diritto della cessionaria, ad intimare al debitore il pagamento di quanto […]

, ,

Sentenza n. 297/2022 Corte D’Appello di Torino: La lettera, contenente la comunicazione dell’avvenuta cessione, che venga inviata al debitore ceduto dal cessionario è scarsamente probante della cessione stessa, tanto più se neppure ricevuta dal debitore

Sentenza n. 297/2022 Corte D’Appello di Torino La C.A. di Torino ha rigettato l’appello proposto dalla Banca Cessionaria avverso la sentenza di accoglimento dell’opposizione a decreto ingiuntivo. La Corte di Appello di Torino nella decisione afferma che: la lettera, contenente la comunicazione dell’avvenuta cessione, che venga inviata al debitore ceduto dal cessionario è scarsamente probante […]

, ,

Fideiussioni bancarie nulle dopo le Sezioni Unite n. 41994/2021 Come difendere e liberare il garante dal debito

Aggiornata alla sentenza delle Sezioni Unite n.41994/2021, la seconda edizione del volume si pone quale strumento pratico, articolato in domande e risposte, utile al Professionista per affrontare le questioni relative all’istituto della fideiussione bancaria. In particolare, viene analizzata un’ampia casistica in materia di nullità della fideiussione, ponendo al centro la figura del garante; sono infatti […]

, ,

Sovraindebitamento: La Corte costituzionale ritiene ammissibile la falcidia del credito oggetto di Ordinanza di assegnazione ex art. 533 c.p.c. e rigetta la questione di illegittimità dell’art 8 comma 1 bis l. 3/2012

Sovraindebitamento: La Corte costituzionale ritiene ammissibile la falcidia del credito oggetto di Ordinanza di assegnazione ex art. 533 c.p.c. e rigetta la questione di illegittimità dell’art 8 comma 1 bis l. 3/2012 Di Avv. Monica Mandico 1. Il caso Nella fattispecie decisa dal giudice di merito, il creditore aveva ottenuto attraverso una procedura di espropriazione […]

, ,

Pubblicazione in Gazzetta Ufficiale non è sufficiente ad integrare la prova richiesta della cessione del credito

L’estratto pubblicato in Gazzetta Ufficiale non possa da solo essere sufficiente ad integrare la prova richiesta in capo alla cessionaria del credito, in quanto riporta solo criteri generali con cui identificare i singoli crediti ceduti (in blocco), sovente di difficile lettura e comprensione. Il cessionario dei crediti in blocco per dimostrare di essere titolare del […]

, ,

L’elenco dei crediti ceduti, privo di sottoscrizione, non può in alcun modo essere ricondotto o riferibile al contratto di cessione

Affinchè le cessioni possano essere opponibili, ancorchè eseguite per c.d. in “blocco”, è necessario che gli elementi comuni presi in considerazione per la formazione delle singole categorie, consentano di individuare senza incertezze i rapporti oggetto della cessione. L’elenco dei crediti ceduti, privo di sottoscrizione, non può in alcun modo essere ricondotto o riferibile al contratto […]

,

IMMOBILI ALL’ASTA E FONDO DI GARANZIA: i requisiti per cogliere questa opportunità e salvare la casa pignorata

IMMOBILI ALL’ASTA E FONDO DI GARANZIA: i requisiti per cogliere questa opportunità e salvare la casa pignorata. E’ stata istituita questa misura straordinaria i cui termini per la richiesta scadranno 31 dicembre 2022: la possibilità di chiedere gli aiuti di Stato finalizzati a salvare le abitazioni dei cittadini messe all’asta. Quando una persona, a causa […]

,

Cessione dei crediti in blocco ex art. 58 del T.u.b. l’ onere della prova cade sul cessionario

La Suprema Corte con ordinanza del 22 febbraio 2022, n. 5857 ha confermato l’orientamento secondo cui è onere della Banca cessionaria dimostrare l’ intervenuta cessione del rapporto e, per l’effetto, la legittimazione sostanziale ad agire in via esecutiva. E’ ormai pacifico nella giurisprudenza di merito che  è onere della parte opposta e che si afferma […]